Category Archives: General

Educazione al consumismo, il lato oscuro di McDonald’s – prima parte

Ringraziamo il collettivo Antispecist* Libertar* Ferrara per aver sviluppato e pubblicato questa inchiesta, che volentieri diffondiamo sul nostro spazio.

Educazione al consumismo, prima e seconda parte in PDF

McDonald's premia la scuola

Educazione al consumismo – prima e seconda parte pdf

McDonald s Premia la scuola

Ci risiamo: McDonald’s prova nuovamente a rifarsi un’immagine pulita, questa volta attraverso l’iniziativa McDonald’s Premia la Scuola, che prevede 2 tipi di gare.

La prima è quella che viene definita la gara artistica, il cui tema è: “come possiamo far vivere, anche dopo la fine di Expo Milano 2015, le idee e i valori di questo grande evento?”

Ma quali sarebbero i “valori dell’Expo 2015”? Forse l’idea falsata di “sostenibilità” promossa da multinazionali dello sfruttamento e della devastazione ambientale quali Nestlé, Coca-Cola, Monsanto, DuPont Pioneer, Eni, e dalla stessa McDonald’s. O forse la costruzione di opere inutili che ha comportato cementificazione con danni irrimediabili a parchi cittadini e l’esproprio di terreni agricoli. Magari la corruzione e le infiltrazioni mafiose o lo sfruttamento dei lavoratori e dei “volontari”, che ha contribuito a diffondere e a normalizzare la precarietà. Non mi dilungo ulteriormente sui “valori” dell’Expo[1, 2, 3, 4], mi preme invece spiegare il secondo tipo di gara che, per certi aspetti, è anche più controversa e inquietante della prima e che, per la regione Emilia Romagna, è stata vinta da una scuola media di Ferrara: la Dante Alighieri[5].

Continue reading Educazione al consumismo, il lato oscuro di McDonald’s – prima parte

Scordiamoci la Liberazione Animale, se…

earth05

Riportiamo una interessante analisi sulle connessioni tra Liberazione Animale, Umana e della Terra a firma del collettivo Earth Riot.

Potete trovare l’articolo originale qui: http://earthriot.altervista.org/blog/scordiamoci-la-liberazione-animale-se/

“La liberazione Umana non può prescindere da quella Animale che, a sua volta, non si potrà mai definire tale senza la liberazione della Terra”.

Continue reading Scordiamoci la Liberazione Animale, se…

Daniza, una di noi

Con l’esecuzione della condanna a morte si conclude la tragica esistenza di Daniza, l’orsa uccisa dalle istituzioni in nome di una non meglio definita esigenza di “sicurezza”, una scusa con la quale si cerca, oggi come ieri, di giustificare ogni tipo di nefandezza verso chiunque si ribelli ad un sistema fondato su dominio, sfruttamento e repressione.

Daniza desiderava semplicemente essere se stessa, vivere in modo da soddisfare i propri bisogni di orsa e di madre, esprimere la propria individualità, proprio come tutti noi avremmo diritto di fare.

E invece questo non le è stato permesso. È stata accusata di essere un pericolo, una minaccia per l’uomo.

Quella di Daniza era una morte annunciata, da un potere vigliacco che non ha avuto neppure la decenza di metterci la faccia, nascondendo l’esecuzione dietro al paravento della morte casuale, dell’effetto collaterale.

Ma Daniza – e come lei tutti gli animali che in un modo o nell’altro si ribellano al loro status imposto – è e rimane una di noi: è la nostra anima selvaggia che ogni giorno ci chiede di difendere il diritto di ognun* ad essere se stess*, senza alcun confine e discriminazione.

daniza01